Roller Skating

Piste roller professionali visualizza la gallery

durflex® 101 sp roller professional

Il ciclo/sistema durflex® 101 sp roller professional, ideato, progettato e realizzato da Vesmaco, è stato presentato per la prima volta in occasione dei Campionati Mondiali de L’Aquila 2004 riscuotendo un enorme successo tra gli atleti delle oltre 40 nazioni partecipanti, tanto da determinare una forte domanda alle rispettive Federazioni di “piste come quella de L’Aquila”.

A decretare il successo di questa pavimentazione, che ha rivoluzionato la pratica agonistica del pattinaggio corsa e artistico annullando il vecchio concetto di pista in calcestruzzo, sono stati l’alto comfort d’uso, l’assenza di tagli trasversali, l’ottima aderenza percepita ed effettiva (impossibile su calcestruzzo) e l’elevato grado di scorrevolezza. Tali caratteristiche consentono il miglioramento dei tempi singolarmente stabiliti, nonché il continuo abbattimento dei record mondiali. Frutto di una laboriosa ricerca e sperimentazione, queste caratteristiche inedite hanno permesso agli atleti di esprimersi al massimo delle loro capacità e di competere in totale sicurezza, riducendo al minimo i rischi di caduta.

Dopo tre anni di osservazione e di verifiche costanti,prova i Tecnici Federali preposti al controllo della superficie hanno riscontrato e ricevuto conferma da parte degli atleti che le caratteristiche di aderenza e scorrevolezza iniziali risultavano inalterate. Quali elementi essenziali ai fini agonistici e di sicurezza la FIRS (Fédération Internationale de Roller-Sports) ha legittimamente omologato il ciclo/sistema durflex® 101 sp roller professional, disponendone l’impiego in tutte le costruzioni di nuovi impianti e nella trasformazione di quelli già esistenti, per la riqualificazione delle superfici skating ad ogni livello agonistico e per uniformarne le caratteristiche funzionali in tutto il mondo.

La superficie durflex® 101 sp roller professional omologata FIRS, ha superato il test di praticabilità a superficie bagnata, febbraio 2008 e sotto la pioggia battente, aprile 2008 - Impianto San Miniato Basso – Pisa – anello corsa mt. 200.

Esempi di posa in opera:
Rovigo 2013
Geisingen - Germania 2010




Durflex® 100 sp roller professional


Ciclo/sistema per la trasformazione di pavimentazioni skating da cemento sdrucciolevole ad elevato rischio caduta, a superfici sintetico/resinose ad alta aderenza ed elevato grado di scorrevolezza, come da test effettuati dopo la trasformazione dell'anello dell’impianto di San Benedetto del Tronto (AP) - ITALIA. Omologato:
FIRS (Fédération Internationale de Roller Sports)
CERS (Confédération Européenne de Roller-Skating)
FIHP (Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio)

Esempi di posa in opera:
Jinju - Korea 2010


 

durflex® 200 sp roller professional

Ciclo/sistema resinoso per la realizzazione di pavimentazioni specifiche per la pratica, anche agonistica, del pattinaggio su rotelle, hockey, corsa e multisport, per impianti che non richiedono il sistema skating omologato. Base di appoggio in conglomerato bituminoso a poro aperto (curva granulometrica indicata da Vesmaco). Alta aderenza percepita ed effettiva per un uso della superficie in tutta sicurezza.

Il sistema durflex® 200 sp roller professional consente lavorazioni successive per l'ottenimento dell'omologazione FIRS.